Villa Litta Lainate

VIAGGIO NEL TEMPO TRA NOBILI PASSIONI E PASSATEMPI

VIAGGIO NEL TEMPO TRA NOBILI PASSIONI E PASSATEMPI

“VIAGGIO NEL TEMPO TRA NOBILI PASSIONI E PASSATEMPI”

Sabato 2 settembre, dalle 17.00 alle 22.00
Domenica 3 settembre, dalle 15.00 alle 22.00
Venerdì 8 settembre, dalle 21.00 alle 22.30

Libera rievocazione storica in costume d’epoca al Ninfeo

  

Un viaggio nel tempo guidato da personaggi in costume d’epoca che condurranno i visitatori in un passato rivisitato e magicamente attualizzato. Ecco allora conti, marchesi, duchi e duchesse, dame e cavalieri muoversi nel Ninfeo, percorrere i giardini e animare la nobile dimora che è pronta, allora come oggi, ad accogliere chi vuole godere delle sue sorprese e delizie!

Si consiglia la prenotazione online sul sito www.midaweb02.midaticket.it.

 

Venerdì 8 settembre, dalle 21.00 alle 22.30, il ‘Viaggio nel tempo tra nobili passioni e passatempi’ per la prima volta sarà anticipato, in via del tutto eccezionale, da una passeggiata in notturna nella suggestiva atmosfera delle antiche Serre delle Orchidee caratterizzate da un nuovo allestimento

Una visita straordinaria delle serre in notturna, accompagnati da figuranti in costumi d’epoca, tra luci ed ombre di un passato magico. Così si chiuderà la ‘tre-giorni’ in tour nel Ninfeo immersi in cinque secoli di storia che hanno accompagnato Villa Visconti Borromeo Litta a Lainate (MI).

Una sorpresa accompagna i visitatori di Villa Visconti Borromeo Litta. Attraversando un angolo magico dell’antico giardino attraverso la galleria dei Carpini si potrà vivere una serata romantica, ma non solo...

Il tutto allo stesso prezzo del biglietto di ingresso: 

Biglietto intero € 10,00

Biglietto ridotto € 8,00

Previste coreografie danzate da figuranti in costume e dalle allieve della scuola di danza MDM – Music Dance & Mimic Art diretta da Desirèe Motta.

 

In occasione della Rievocazione Storica alcune Sale dei Palazzi saranno accessibili liberamente, senza visita guidata, data la presenza di alcune Mostre. 

 

 

(foto ©Giovanni Chiodini - Fotoclub FotoInFuga)